I disturbi dello spettro autistico: i modelli evidence based

Corso non più acquistabile
Codice del corso: 235 - 181828 - Edizione: 1
Costo del corso: € 185.00
Numero delle lezioni: 5
Crediti conseguiti: 35
Corso valido dal 02/02/2017 al 02/02/2018 - Le iscrizioni sono scadute

DESTINATARI

Tutte le professioni

ABSTRACT

Corso accreditato con ID 235 - 181828 valido dal 02 febbraio 2017 al 02 febbraio 2018

I crediti ECM del corso “I disturbi dello spettro autistico: i modelli evidence based'”, rilasciati tramite l’attestato di certificazione emesso da Espansione s.r.l. - Provider Ecm id. 235 – saranno disponibili in piattaforma solo successivamente all’inserimento dei nominativi nel rapporto che la scrivente trasmetterà all’Age.na.s., come da normativa*, entro 3 mesi dalla data di scadenza del corso fissata al 02/02/2018.

Si ricorda che i crediti ECM verranno rilasciati nell’anno in cui il corso è stato effettivamente seguito e completato come previsto dalla normativa citata.

*come riportato nel Manuale per l’accreditamento E.C.M. (pagina 12) per i corsi in FAD “Il periodo massimo di svolgimento è 365 giorni - salvo le seguenti eccezioni - a) per i provider in attesa di valutazione, la data di inizio dell’evento deve essere compresa tra i 60 e i 180 giorni successivi alla data di inserimento; b) gli eventi che trattano argomenti inerenti l’alimentazione della prima infanzia devono avere la data di inizio successiva di almeno 90 giorni rispetto alla data di inserimento”

Oggi 1 bambino su 200 è a rischio e ci sono ancora ritardi nella diagnosi e terapie non idonee ad affrontare la diagnosi. Basti pensare che 20 anni fa il rapporto era di 1 bambino su circa 2.000.

Attualmente risultano ancora sconosciute le cause della patologia, ma l’ipotesi più accreditata fa risalare la sua origine ad un disturbo di ordine genetico o neurobiologico.

La possibilità di migliorare la qualità di vita di questi bambini autistici e delle loro famiglie dipende in maniera diretta dal tempismo con il quale si riesce ad effettuare una valutazione e, di conseguenza, dall’adozione di terapie mirate al singolo caso.

Un unico metodo non funziona per tutti. È fondamentale stabilire le modalità di individuazione del disturbo e, dall’altro lato, la terapia da mettere in atto.

Obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti conoscenze e competenze di base sull’autismo e sui disturbi generalizzati dello sviluppo secondo quanto espresso nelle Linee Guida della Società Italiana di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell’adolescenza e delle Linee Guida del Ministero della Salute, con riferimento alle tecniche cognitivo – comportamentali e i modelli clinici che adottano tali tecniche, in particolare l’Applied Behavior Analysis (Lovaas , 1970). Il corso va inteso come un’introduzione del metodo ABA, con la finalità di favorire la formazione utile al trattamento del bambino con Disturbi dello Spettro Autistico.

ELENCO DELLE LEZIONI

Lezione 1 - Autismo: introduzione e sviluppo
Tempo: 1h Complessità: NORMALE
Lezione 2 - Approccio al bambino con sviluppo mentale atipico
Tempo: 10h Complessità: DIFFICILE
Lezione 3 - Procedure educative e riabilitative ABA
Tempo: 9h Complessità: DIFFICILE
Lezione 4 - L'ABA e le altre procedure educative e riabilitative
Tempo: 6h Complessità: NORMALE
Lezione 5 - Il ruolo degli operatori
Tempo: 7h Complessità: NORMALE

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Angelo Cerracchio
Scarica il curriculum

AUTORI DEL CORSO

- MARCO GAGLIOTTA

BROCHURE ILLUSTRATIVA

Scarica