Rischio clinico ed errore umano in sanita'

Effettua il login per acquistare il corso

Codice corso: 235 - 195863
Costo del corso: € 36.00
Num. moduli: 4
Num. crediti: 21 - Validi per il 2017
Corso valido dal 29/05/2017 al 29/05/2018

DESTINATARI

Tutte le professioni

ABSTRACT

Corso accreditato con ID 235 - 195863 valido dal 29 maggio 2017 al 29 maggio 2018

I crediti ECM del corso “Rischio clinico ed errore umano in sanita'”, rilasciati tramite l’attestato di certificazione emesso da Espansione s.r.l. - Provider Ecm id. 235 – saranno disponibili in piattaforma solo successivamente all’inserimento dei nominativi nel rapporto che la scrivente trasmetterà all’Age.na.s., come da normativa*, entro 3 mesi dalla data di scadenza del corso fissata al 29/05/2018.

Si ricorda che i crediti ECM verranno rilasciati nell’anno in cui il corso è stato effettivamente seguito e completato come previsto dalla normativa citata.

*come riportato nel Manuale per l’accreditamento E.C.M. (pagina 12) per i corsi in FAD “Il periodo massimo di svolgimento è 365 giorni - salvo le seguenti eccezioni - a) per i provider in attesa di valutazione, la data di inizio dell’evento deve essere compresa tra i 60 e i 180 giorni successivi alla data di inserimento; b) gli eventi che trattano argomenti inerenti l’alimentazione della prima infanzia devono avere la data di inizio successiva di almeno 90 giorni rispetto alla data di inserimento”

 

Il sistema sanitario è un sistema complesso per diverse variabili, al pari di altre strutture organizzative quali le centrali nucleari,l’aviazione, la difesa militare. Questa consapevolezza è relativamente recente: si conviene, infatti, che il mondo sanitario sia più di un decennio arretrato rispetto ad altri settori ad alto rischio nei suoi tentativi di garantire sicurezza. Tra gli operatori direttamente coinvolti nell’erogazione dell’assistenza sanitaria (professionisti, amministratori, manager) tale consapevolezza si è oramai diffusa, in modo tutt’altro che spontaneo, ma a seguito di rapporti pubblici di forte impatto e di contenuto deciso e poco accondiscendente nei confronti delle parti coinvolte. Di conseguenza l’impegno per la promozione della sicurezza del paziente coinvolge, a vario titolo e con diversa responsabilità, tutti i soggetti del “sistema salute”. A livello istituzionale l’attività di gestione del rischio clinico è sviluppata a tutti i livelli di programmazione e controllo sanitario: nazionale, regionale, aziendale e di singole strutture operative. Il Ministero della Salute nel 2003 ha istituito una Commissione tecnica che ha prodotto il documento “Risk management in sanità. Il problema degli errori” ed ha realizzato una prima indagine volta a conoscere lo stato d’implementazione del sistema di gestione del rischio clinico nelle aziende sanitarie. Nel periodo 2004-2006, il Gruppo tecnico ha elaborato un sistema per la segnalazione degli eventi sentinella, alcune raccomandazioni per la prevenzione e la gestione degli stessi e altre iniziative presenti nel portale del Ministero della Salute.

MODULI

Lezione 1 - Introduzione e quadro d'insieme

Tempo: 3 h Complessità: NORMALE

Lezione 2 - Eventi Avversi e Rischio in Sanità

Epidemiologia degli eventi avversi

Tempo: 4 h Complessità: NORMALE

Lezione 3 - RCA, Analisi Proattiva e FMEA

Utilizzo dei dati amministrativi ed informativi

Tempo: 4 h Complessità: NORMALE

Lezione 4 - Comunicazione

La comunicazione per la promozione della sicurezza

Tempo: 3 h Complessità: NORMALE

SPONSOR

CORSO NON SPONSORIZZATO

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Angelo Cerracchio
Scarica biografia

AUTORI DEL CORSO

Massimo Majolo